Marco Rambaldi

 

11

 

Il brand Marco Rambaldi nasce nel 2014 in un momento in cui la moda ha bisogno di dare un nuovo senso alle parole contemporaneo e eleganza, due concetti che con il tempo sembrano aver perso di significato.

Nelle collezioni di Marco si scontrano il mondo della borghesia italiana degli anni Settanta nei suoi codici espressivi quotidiani, ripetitivi, reazionari e un’estetica radicalmente giovane, emotiva, trasversale, nuova.
Due generazioni eternamente a confronto che collidono nei loro precetti primari di conservazione e di eversione: un tavolo da caffè in cui si mescolano copie di storiche riviste di moda patinate come “Sguardo italiano” o “Linea Italiana” con fanzine punk dall’aspetto ruvido, non finito, disperato.
Nella narrativa di Marco Rambaldi c’è allo stesso tempo un senso di annichilimento e un necessario bisogno di sopravvivenza, di sintesi degli opposti, di amore per il presente.
Il Made in Italy è finalmente riletto nel suo contesto culturale, non usato come sinonimo di qualità. È la matrice della forza creativa, non il suo obiettivo.
Perché solo attraverso il recupero di ciò che è innegabilmente vecchio ma che ci appartiene riusciremo a capire da dove veniamo e qual è il mondo che vogliamo costruire.



Leave a Reply